rotate-mobile
Cronaca

"Drugs in the city": era ricercato all'Aquila per spaccio, ritrovato a Lecce

E’ stato ritrovato a Lecce Davide Celletti, 19enne ricercato dalla questura aquilana. Il giovane è fra i venti indagati in seguito a un’attività d’indagine sullo spaccio di sostanze stupefacenti per le quali il gip del Tribunale abruzzese ha emesso le ordinanze di custodia cautelare

LECCE – E’ stato ritrovato a Lecce, dove alloggiava, Davide Celletti, 19enne (nato in Colombia, ma residente in Abruzzo), ricercato dalla questura dell’Aquila. Il giovane, infatti, è fra i venti indagati in seguito a un’attività d’indagine sullo spaccio di sostanze stupefacenti per le quali il gip del Tribunale abruzzese, il 29 dicembre scorso, ha emesso le ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Celletti Davide non era stato individuato subito, ma, le successive indagini hanno permesso di accertare che aveva preso domicilio nel capoluogo salentino. Gli investigatori della squadra mobile l’hanno rintracciato ieri pomeriggio. Il ragazzo è stato condotto in carcere. sottoponendolo a custodia cautelare presso la locale casa circondariale

L'operazione di riferimento è quella denominata "Drugs in the city", che ha messo a nudo tre canali principali di della droga: dal quartiere Scampia di Napoli, dai gruppi italo-albanesi stanziali a Roma e da Perugia.

La droga veniva acquistata dai promotori e poi passata a pusher del capoluogo abruzzese. La droga veniva spacciata ovunque, anche nei pressi delle scuole. Sotto sequestro cocaina, hashish, marijuana e metanfetamina a chili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Drugs in the city": era ricercato all'Aquila per spaccio, ritrovato a Lecce

LeccePrima è in caricamento