Due auto in fiamme nella notte: un caso è doloso, trovata una bottiglia

I roghi a Lecce e Copertino hanno danneggiato rispettivamente i veicoli del titolare di una pasticceria e di un piastrellista

L'auto bruciata a Copertino (foto di Antonio Quarta).

LECCE – Due incendi sono avvenuti nella notte a Lecce e a Copertino. Nel primo caso, quello del capoluogo, l’evento dovrebbe essere di natura dolosa per via del ritrovamento, segnalato dal caposquadra dei vigili del fuoco arrivati sul posto con gli agenti delle volanti di polizia, di una bottiglietta di plastica, deformata dal calore e con residui di liquido infiammabile.

Il fatto è avvenuto una ventina di minuti dopo mezzanotte. Ad andare a fuoco, il furgoncino da lavoro Peugeot Bipper di proprietà del titolare di una pasticceria. Quando la volante di polizia ha raggiunto il luogo, via Giacomo Puccini, alle spalle del binario ferroviario che passa nel quartiere Leuca, i pompieri avevano già spento le fiamme. Il rogo ha anche danneggiato lievemente lo sportello sinistro di una Ford Focus parcheggiata nelle vicinanze.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro rogo è invece divampato intorno all’1,20 di notte a Copertino, in via Lazzaro Spallanzani. Le fiamme, in questo caso, hanno interessato una Fiat 500 gialla di proprietà di un piastrellista. L’uomo è noto alle forze dell’ordine, ma a quanto pare non dovrebbe trattarsi di un atto doloso. Potrebbe essere stato un cortocircuito dovuto alla batteria, che è stata rimossa. E’ stato lo stesso piastrellista ad accorger dell’incendio e a uscire di casa, per spegnerlo. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco e i carabinieri della tenenza locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento