Cronaca Via U. la Malfa

Due autovetture distrutte dalle fiamme nella notte, ma è mistero

Gli episodi sono avvenuti a Scorrano e a Surbo. Ignote le cause dei roghi. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco

LECCE – La notte infernale del Salento non ha riguardato “soltanto” i tre veicoli Iveco di una ditta edile, deliberatamente dati alle fiamme, e il distributore di carburanti che a sua volta ha preso fuoco nei pressi, dopo un furto con motopala per sradicare la colonnina (entrambi accaduti in rapida successione attorno a Felline, frazione di Alliste), ma anche due autovetture.

Un episodio si è registrato a Scorrano, dove però i vigili del fuoco non hanno trovato elementi per dedurre un atto doloso. A fuoco è andata una Fiat Punto, vecchio modello, datata anno 2000. L’auto è in uso a una coppia di pensionati, ed è intestata al marito, un uomo di 71 anni, senza alcun precedente. Sul posto, oltre ai pompieri del distaccamento di Maglie, i carabinieri della stazione di Scorrano.

Un altro rogo è poi avvenuto a Surbo, dove, in via Ugo La Malfa le fiamme hanno distrutto una Fiat Idea, di proprietà di 57 anni del posto, sebbene in uso al figlio, 29enne. Le fiamme, in questo caso, sono state domate dai vigili del fuoco di Lecce. I danni non sono assicurati. Non è stata chiarite l’origine dell’episodio. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri del Norm di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due autovetture distrutte dalle fiamme nella notte, ma è mistero

LeccePrima è in caricamento