Cronaca

Due colpi di fucile contro il bar Mare Magnum: mistero

Il fatto nella notte, verso le 2,30, nel pieno centro di Porto Cesareo. Ad agire, due persone, arrivate a bordo di uno scooter. C'erano anche diversi avventori, nel locale. Nessuno è rimasto ferito

P8033199_(Copia)

PORTO CESAREO - Due colpi di fucile, un movente sconosciuto e tanta paura nel pieno centro di Porto Cesareo, nella notte, intorno alle 2,30. Ad agire, due persone, di età piuttosto giovane, secondo le testimonianze, che sono arrivate in sella a uno scooter, per poi fare improvvisamente fuoco contro la vetrata del locale "Mare Magnum".

C'era ancora tanta gente, in giro, nella marina, una delle località più popolate del Salento, d'estate, nonostante l'orario. E c'erano anche diversi avventori, nel bar, di proprietà di Raffaele Carelli ,53enne, imprenditore del posto, quando i malviventi hanno raggiunto il luogo, confidando nel fatto di non essere del tutto visti in volto, sia per il buio, sia per i caschi integrali che indossavano.

Improvvisamente, il giovane che si trovava alle spalle del guidatore dello scooter, ha estratto un fucile, non meglio indicato (forse a canne mozze, più agevole da trasportare, in sella ad un mezzo a due ruote) ed ha fatto fuoco contro la vetrata. Poi, lo scooter è subito ripartito.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e della compagnia di Campi Salentina, per le indagini di rito. Ancora questa mattina, diversi interrogatori e l'ascolto del titolare, per cercare di fare luce sul misterioso e inquietante episodio che, solo per miracolo, non ha provocato vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due colpi di fucile contro il bar Mare Magnum: mistero

LeccePrima è in caricamento