Entrano in casa e rubano un portafogli: 20enne in manette, denunciato un minore

Sono stati identificati grazie ai testimoni che li avevano visti aggirarsi nei pressi dell'abitazione presa di mira: il più grande viene da Gallipoli. La proprietaria era intenta ad accudire le piante del giardino quando si è consumato il reato

@TM News/Infophoto

GAGLIANO DAL CAPO – Si sono introdotti nell’abitazione di una donna di Gagliano del Capo mentre era intenta ad accudire le piante del suo giardino e le hanno rubato il portafoglio che ricordava di aver posato sul mobile della cucina. Ma i movimenti attorno a quella casa da parte di un minorenne del posto e di un altro ragazzo che indossava un giubbotto blu elettrico non sono passati inosservati ad alcuni cittadini che, immediatamente, hanno messo i carabinieri della stazione di Gagliano del Capo sulla strada giusta.

CORCIULO Davide stampa-2Davide Corciulo, 20enne di Gallipoli, e l’altro giovane sono stati rintracciati e condotti in caserma dove è stato convocato anche il padre del sedicenne. Inizialmente i due hanno negato, ma le contraddizioni alle quali sono stati indotti dai militari e le testimonianze raccolte hanno portato, finalmente, all’ammissione del furto commesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno anche recuperato il portafogli che era stato lanciato in un campo non lontano dalla casa dove era stato compiuto il furto. Corciulo sentito il parere del pubblico ministero di turno, Paola Guglielmi, è stato trasferito nel carceri di Borgo San Nicola. Il sedicenne è stato invece denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento