Due prof nel mirino dei vandali: gomme auto tagliate

Sono già un paio di volte che due insegnanti della media "Galateo" a Lecce si accorgono che qualcuno ha tagliato i pneumatici delle rispettive automobili. Ieri l'ultimo episodio. Ora indaga la polizia

La maedia "Antonio Galateo" di Lecce
Lecce - Insegnanti nel mirino dei vandali. Sono già un paio di volte che due prof della media "Antonio Galateo" di via Fontana a Lecce, hanno l'amara sorpresa di trovare nel parcheggio del plesso scolastico le rispettive auto con le gomme tagliate.

Ieri sera l'ultimo episodio. Intorno alle 18.30 di ieri un'insegnante è stata costretta a chiedere l'intervento di una volante della polizia dopo aver constatato il danneggiamento della propria autovettura da parte di ignoti.

Agli agenti giunti sul posto, la donna ha riferito che, all'uscita da un corso di aggiornamento, prima di salire a bordo della sua auto ha notato la ruota anteriore sinistra forata.

Ma non era la prima volta che ciò accadeva ed è per questo che la donna ha ritenuto opportuno rivolgersi questa volta alla polizia. Soprattutto quando, sostituito il pneumatico con il ruotino di scorta, un passante le ha fatto notare che anche la ruota anteriore destra era tagliata.

E sempre nel parcheggio della scuola, un'altra insegnante la cui auto, parcheggiata dove la collega aveva lasciato la sua intorno alle 16 del pomeriggio, presentava un taglio simile sulla ruota anteriore destra.

Nella circostanza le due insegnanti hanno riverito agli agenti che anche nel pomeriggio dello scorso 5 novembre avevano subito analogo danneggiamento sulle medesime auto parcheggiate nei pressi della scuola "Galateo" e che per tale fatto avevano già sporto denuncia presso i carabinieri di Lecce.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambe le donne hanno riferito di non aver avuto alcun diverbio con terzi, sia in ambito lavorativo che extra scolastico e che pertanto non riuscivano a darsi una spiegazione dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento