Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

E' guerra a droga e alcol: ancora sequestri e denunce

A Gallipoli e Nardò ancora controlli di carabinieri e polizia fra camping e strade. Tre deferiti per spaccio, ventotto turisti segnalati per consumo personale, cinque automobilisti fermati ubriachi

Un agente di polizia e un carabiniere. In estate, controlli in aumento.

GALLIPOLI/NARDO' - E' una vera e propria battaglia, quella ingaggiata dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, contro gli abusi di droghe e alcool. Ancora una volta, il capitano Stefano Tosi ha predisposto controlli serrati, fra i campeggi e nelle strade, con pattuglie dislocate sulle vie di afflusso principale e uomini dell'Arma anche in borghese, confusi tra la folla. Controlli che sono iniziati all'alba di ieri e sono proseguiti nella notte. Al termine dei quali, tre persone sono state denunciate per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, ventotto sono stati segnalati per uso personale e a cinque automobilisti è stata ritirata la patente per aver alzato il gomito ed essersi messi irresponsabilmente alla guida.

Nella mattinata, il vero e proprio blitz, con controlli antidroga all'interno di due campeggi della costa jonica. In questo caso, i militari si sono avvalsi del nucleo cinofili di Bari-Modugno. Tre torinesi (due di 22 anni, uno di 21) sono stati deferiti alla Procura di Lecce per detenzione ai fini di spaccio. Nella tenda che avevano montato, durante una perquisizione, i carabinieri hanno trovato 25 grammi di hashish. Altri quattordici turisti (romani, baresi, milanesi, napoletani, tarantini e brindisini) sono invece stati segnalati al prefetto per uso personale. In tutto, sequestrati 1 grammo di mdma, 20 di hashish e 8 di marijuana.

La seconda parte del servizio, nella nottata. In questo caso, venti carabinieri in abiti borghesi sono stati dislocati nei pressi dei locali notturni e in occasione di un concerto. E ancora una volta, sono arrivate quattordici segnalazioni per consumo personale. Anche in questo caso, giovani provenienti da fuori provincia: Brindisi, Roma, Napoli, Salerno, fra i 17 ed i 28anni. Sequestrati 20 grammi di hashish e 15 di marijuana. Non sono poi mancati i controlli in strada, che hanno portato al ritiro di cinque patenti per guida in stato di ebbrezza. A farne le spese, per qualche bevuta di troppo, ragazzi di Como, Napoli, Foggia, Milano e Bari. In un caso, il tasso alcolemico riscontrato è stato di 1,19 grammi per litro.

Nardò: quattro denunce per guida senza patente
Gli agenti di polizia del commissariato di Nardò, a loro volta, negli ultimi giorni hanno svolto servizi sul territorio, comprese le marine, nei pressi dei locali di intrattenimento musicale, con etilometro al seguito. In quattro sono stati deferiti alla Procura per per guida senza patente. Quattro patenti sono state ritirate, otto veicoli sequestrati perché privi di copertura assicurativa. In tutto, sono stare elevate 41 contravvenzioni in violazione.


In alcune delle attività di controllo hanno partecipato gli agenti del reparto prevenzione crimine di Lecce, distaccato in questi giorni per il controllo delle spiagge. E' stato anche denunciato un parcheggiatore abusivo. Il denaro che aveva con sé è stato posto sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' guerra a droga e alcol: ancora sequestri e denunce

LeccePrima è in caricamento