Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

e il lido si allarga di 480 metri: denunciato gestore

Salve: un imprenditore 36enne di Casarano ha sforato la concessione piazzando 40 ombrelloni e 80 sdraio sulla spiaggia libera. Ma i bagnanti hanno chiamato le "fiamme gialle": attrezzature sequestrate

Ha fagocitato centinaia di metri di spiaggia libera, piazzandovi sopra quaranta ombrelloni e ottanta sedie sdraio. Per incrementare l'incasso del 15 agosto, il gestore di un noto lido nei pressi di Salve, un 36enne imprenditore della zona di Casarano, non ha esitato ad "allargarsi", sottraendo la sabbia al demanio e a tutti quei turisti e visitatori che si sono visti deprivati della possibilità di fare un bagno ristoratore nelle acque circostanti, senza necessariamente versare soldi in cassa a qualcuno.

Ma sono stati gli stessi bagnanti, inviperiti per l'evidente ampliamento ingiustificato, a comporre il 117. Sul posto sono così giunti i militari della guardia di finanza di Tricase, che hanno accertato la veridicità delle denunce e constatando come l'uomo avesse occupato con sdraio ed ombrelloni ben 480 metri quadri di spiaggia, rispetto alla concessione stabilita. Per lui è scattato il deferimento all'autorità giudiziaria. L'attrezzatura è finita sotto sequestro.

Ma le operazioni della guardia di finanza, che hanno interessato tutto il territorio salentino, hanno riguardato anche altri stabilimenti balneari ed attività commerciali, oltre al consumo di droga ed al sequestro di griffe false, che in questo periodo fanno capolino praticamente ovunque. E al termine delle verifiche, ben 22 sono state le denunce penali, per vari reati. Non sono mancate sanzioni per la scoperta di evasori totali e lavoratori in nero nei lidi.


In tutto il Salento i finanzieri hanno sequestrato oltre 600 fra occhiali ed accessori contraffatti, ma anche dosi di cocaina, hashish e marijuana. In particolare, fra Lecce, Torre Specchia e San Cataldo sono stati sequestrati circa 110 tra occhiali ed orologi con noti marchi falsificati. Anche droga nel mirino, con una denuncia e nove segnalazioni. Un'altra denuncia e altre sette segnalazioni sono state effettuate nella zona di Gallipoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

e il lido si allarga di 480 metri: denunciato gestore

LeccePrima è in caricamento