Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

E' l'ex ospedale "Galateo" la futura Casa provinciale

L'ex sede del "Galateo" la nuova sede operativa della Provincia di Lecce. Prende piede la nuova soluzione grazie alla quale l'Ente vorrebbe acquistare lo stabile per trasferirre tutti i suoi uffici

L'ex sede dell'ospedale "Galateo" la nuova sede operativa della Provincia di Lecce. Prende piede la nuova soluzione grazie alla quale l'Ente provinciale vorrebbe acquistare lo stabile per trasformarlo in "Casa provinciale", destinando alla struttura tutti gli uffici. A darne notizia è l'assessore provinciale al Patrimonio Antonio Musio, al termine della riunione di questa pomeriggio tra i vertici di Provincia di Lecce, Regione Puglia ed Asl in merito al destino dell'ex Ospedale Galateo.

Si sono ritrovati attorno ad un tavolo Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia, Sandro Frisullo, vice presidente della Regione Puglia, Antonio Musio, assessore provinciale al Patrimonio, Alberto Tedesco, assessore regionale alla Sanità, Vittorio Potì, consigliere regionale e provinciale, Guido Scoditti, direttore generale della Asl, Franco Sanapo, direttore amministrativo della Asl ed Antonio Lepore, dirigente del Servizio Patrimonio della Provincia: al centro dell'incontro la futura destinazione dell'ex Ospedale Galateo.

"La nostra idea originaria è quella di acquisire lo stabile facendolo divenire una vera e propria "Casa Provinciale"; tutti i nostri uffici - afferma Musio - attualmente sparsi nel territorio cittadino potrebbero trovare una destinazione futura proprio lì nel Galateo, ad eccezione solo dell'Ufficio Cultura che sarebbe allocato nell'ex Convitto Palmieri. Abbiamo raccolto la disponibilità dell'assessore Tedesco - aggiunge - che già da subito ha attivato gli uffici regionali per procedere ad una relazione tecnica che nel giro di 10-15 giorni, tramite l'Agenzia del Territorio, accerti il prezzo definitivo dell'immobile. E di tutto questo devo dare ampio merito all'amico Vittorio Potì, senza il cui lavoro certosino non saremo giunti ad un punto così avanzato".


"Nel contempo abbiamo fatto una controproposta alla Regione con l'idea di cedere loro l'immobile di via Salomi: un'operazione che, se non dovesse andare a buon fine, non ci precluderebbe l'eventuale acquisizione del Galateo. Soprattutto perché nel bilancio 2008 abbiamo previsto circa 6 milioni di euro come quota parte sia per l'acquisto e che per la ristrutturazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' l'ex ospedale "Galateo" la futura Casa provinciale

LeccePrima è in caricamento