E' morto il ragazzo di 14 anni finito in coma dopo una caduta dallo scooter

L'incidente mercoledì pomeriggio nel centro abitato di Taurisano. I medici oggi hanno dovuto constatare il decesso

LECCE – Non ce l'ha fatta il ragazzino di appena 14 anni, Pasquale Finiguerra, coinvolto in un drammatico incidente mercoledì scorso. Troppo gravi le ferite riportate nell'incidente in moto avvenuto nel centro abitato di Taurisano, a breve distanza dal mercato coperto, in via Aldo Moro. Il giovane ferito è stato immediatamente soccorso dai passanti, preoccupati sin da subito dall'entità delle lesioni riportate alla testa e al volto. Sul posto sono giunti gli operatori del 118. Il quadro clinico del 14enne è parso subito disperato: è entrato in coma poco dopo. Un coma irreversibile purtroppo, tanto che oggi i medici dell'ospedale "Vito Fazzi" hanno dichiarato la morte cerebrale.

Accompagnato presso l’ospedale “Francesco Ferrari” della cittadina del baso Salento, in codice rosso, il ragazzino erta stato sottoposto ai primi accertamenti sanitari per verificare l’eventuale presenza di lesioni interne agli organi. L'impatto col suolo gli aveva provocato diversi traumi nella parte superiore del corpo tanto che i medici avevano ritenuto necessario trasferirlo presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, in coma, a causa del trauma cranico-facciale subito nell'incidente. Sul luogo del sinistro, che non ha dunque coinvolto ulteriori mezzi, gli agenti di polizia municipale per i rilievi, assieme al personale del commissariato di Taurisano. Dell'accaduto era stato avvisato anche il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Vallefuoco.

Da una prima ricostruzione, il 14enne sarebbe stato sbalzato di sella dopo una brusca manovra, forse per scansare un ostacolo o per una distrazione, subito dopo una curva. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso. Complesso e delicato l'assemblamento degli elementi da parte degli inquirenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento