Eccessi alla festa dell'Annunziata, strage di patenti

Otto documenti di guida ritirati a giovani trovati positivi all'alcool, con sei denunce. Altri deferimenti per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. E segnalazioni per possesso di marijuana

etilometro-2
ARADEO - Tre giorni di festa organizzati come sempre in onore della Santissima Annunziata, ma anche qualche eccesso di troppo e così salta più di qualche patente. I carabinieri del nucleo radiomobile gallipolino, competenti per territorio, hanno messo in piedi un servizio di controllo, durante i festeggiamenti, insieme ai militari della stazione di Aradeo, usando cinque pattuglie ed arrivando a ritirare otto patenti, con sei denunce a piede libero, per guida in stato di ebbrezza.

Si tratta in tutti i casi di giovani di Aradeo e comuni vicini, tra i 27 ed i 39 anni. In due casi la denuncia non è scattata perché il tasso alcolemico nel sangue era piuttosto basso, tra i 0,5 e i 0,80 grammi per litro. E dunque, addio patente per qualche tempo, decurtazione di dieci punti e 500 euro di multa, ma nessuna denuncia penale.

In totale, sono state 217 le persone sottoposte a controllo. Prima dell'etilometro, tutti sono passati dal cosiddetto "precursore", che consente di stabilire da subito se qualcuno abbia usato alcool, abbattendo i tempi per le verifiche. Identificate, in totale, 312 persone, provenienti dalle province di Brindisi e Lecce, a bordo di 325 veicoli. Ma non sono mancati anche altri casi in cui l'alcool non c'entra, e che pure hanno condotto a sanzioni penali o amministrative.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per esempio, tre denunce sono state spiccate nel caso di persone trovate alla guida senza patente. Non era mai stata conseguita. Un altro giovane è stato deferito per porto abusivo di strumenti atti ad offendere. Aveva un manganello di 40 centimetri. Stessa sorte per un 40enne, con l'accusa di porto abusivo d'arma bianca. Ovvero, un coltello pieghevole, di genere proibito, con lama di 8 centimetri. Nel corso dei controlli, sono stati anche segnalati al prefetto due ragazzi di Aradeo, trovati con 6 grammi e mezzo di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento