Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Martignano

Ecco "Greek Hot", il ponte turistico ellenico-salentino

L'iniziativa dei comuni della Grecìa, di Otranto e delle autorità portuali di Brindisi e Igoumenitsa, permetterà di intercettare i flussi di viaggiatori estivi. Prevista anche la copertura wi fi

Domani mattina, alle 11, la sala conferenze di Palazzo Adorno ospiterà la presentazione del progetto "Greek Hot", finanziato nell'ambito del Pic Interreg IIIA Grecia-Italia. Il programma, ideato e promosso dall'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, è stato elaborato in partenariato con Comune di Otranto ed Autorità portuali di Brindisi ed Igoumenitsa.

Le linee guida saranno illustrate dal presidente della Grecìa Salentina, Luigino Sergio, insieme ai sindaci dei comuni dell'Unione ed al consigliere comunale di Martignano Orazio Corianò, che è stato il promotore dell'iniziativa.


L'obiettivo di "Greek Hot" è quello di costruire una rete info-turistica in grado di collegare la penisola salentina alla regione greca di Thesprotia, intercettando i flussi turistici che ogni anno percorrono la tratta Brindisi-Igoumenitsa. E non si tratta solo di turisti greci che arrivano in Italia passando da Brindisi, ma anche di quelli che partono dal Nord Europa e che toccano la Puglia per raggiungere la Grecia. Altro aspetto fondamentale sarà la copertura wi fi dell'area grecanica e di quella otrantina, che consentire ai turisti di accedere a tutte le informazioni su territorio e strutture ricettive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco "Greek Hot", il ponte turistico ellenico-salentino

LeccePrima è in caricamento