Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

“Maratona” nel pronto soccorso. Nella vigilia di Ognissanti oltre cento casi

Nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 21, i pazienti da visitare nel pronto soccorso dell'ospedale "Vito Fazzi" sono stati oltre un centinaio. Si tratta dei casi meno urgenti, ai quali si sono sommati i codici rossi. Momenti di nervosismo nei corridoi. All'esterno, intanto, una ventina di ambulanze giunte quasi contemporaneamente

Il pronto soccorso del "Vito Fazzi" di Lecce

LECCE  - Pronto soccorso trasformato in una fiumana scomposta di persone. Cadenza regolare per un fenomeno puntale come Halloween. Per un'oscura ragione, a ridosso di ogni festività, si riempiono i corridoi di strutture sanitarie. Anziani, soprattutto. Sorge quasi il sospetto che si voglia “parcheggiare “ il parente scomodo nei reparti. Giusto per il tempo di una vacanza. E' una delle tante letture plausibili, anche perchè i primi freddi fanno lievitare il numero di ricover, si sa. Ma il fenomeno ricorrente accende più di un sospetto.

E’ quanto è nuovamente accaduto, nella giornata di ieri, nel pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Un copione standard che potrebbe essersi ripetuto anche in strutture sanitarie del Tacco. Quel segmento di “fuoco” compreso tra le 17 e le 21 si è trasformato in un viavai di ambulanze, di cui una ventina imbottigliate all’uscita del pronto soccorso, in attesa di disposizioni e di poter far scendere i pazienti per poter ripartire.

Non che all’interno, nella sala di triage, sia andata diversamente. Lavoro incessante per gli operatori del 118, e per il personale sanitario, in una maratona fatta di oltre centoventi interventi, soltanto per i codici bianchi e verdi, quelli meno urgenti. Fortuna ha voluto che gli interventi di emergenza, in quella fascia oraria, siano stati quattro o cinque al massimo. Attimi di tensione tra i corridoi tra barelle, famigliari urlanti e nervosismo che, c’è da aspettarselo, si ripresenteranno in concomitanza con le prossime festività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Maratona” nel pronto soccorso. Nella vigilia di Ognissanti oltre cento casi

LeccePrima è in caricamento