Entra nel camerino, "sparisce" la merce: fermata all'uscita e denunciata

Shopping senza pagare a Lecce per una donna di Scorrano. Il personale ha chiamato la polizia. Rotte placche antitaccheggio

LECCE – Entra nel camerino con la merce, n’esce “magicamente” senza. Semplice, tutto infilato in uno shopper. Ma all’occhio attento dei commessi il movimento non è sfuggito e, una volta arrivata la polizia, per M.C., 39enne di Scorrano, è scattata la denuncia per furto aggravato. Quantomeno, ha in qualche modo alleggerito la sua posizione, dopo aver alleggerito il negozio, ammettendo quanto commesso e riconsegnando tutto.

E’ successo ieri, intorno a mezzogiorno, nell’Ovs del Centrum di viale Giovanni Paolo II, a Lecce. Qui la volante di polizia è intervenuta su richiesta del personale del negozio, che poco prima aveva sorpreso e fermato la donna, chiedendole se per caso non avesse “dimenticato di pagare qualcosa”.

Gli agenti hanno contattato il direttore, il quale ha riferito che una dipendente aveva notato due donne entrare in rispettivi camerini di prova con della merce. Con una differenza: non era passato inosservato come una delle due ne fosse uscita qualche istante dopo apparentemente senza nulla addosso.

Un’occhiata nel camerino ha permesso di notare abbandonata una sacca piena di carta, solitamente usata per dare volume alle borse in vendita, alcune placche antitaccheggio rotte e cartellini rimossi.

Raggiunta la donna all’uscita, che nel frattempo stava parlando al telefono con qualcuno, con nonchalance, l’è stata fatta presente l’anomalia. E la 39enne, vistasi scoperta, ha dovuto chiudere la conversazione, ammettendo di avere prelevato alcuni indumenti. Spontaneamente, ha riconsegnato un cappello in lana grigio, una felpa bomber di nera e una borsa rigida in similpelle di colore nero. Valore totale, circa 60 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo, però, non le ha permesso di sottrarsi alla giustizia. I poliziotti l’hanno denunciata a piede libero per furto aggravato, sottoponendo a sequestro una placca antitaccheggio danneggiata e inutilizzabile. Era all’interno dello shopper usato dalla donna, usato per contenere gli oggetti rubati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento