Cronaca

Entrano nella canonica e portano via due telefoni del sacerdote: caccia ai ladri

E’ accaduto nel giorno del 25 aprile, a Leverano, nell’edificio adiacente alla chiesa della Madonna della consolazione. La denuncia formalizzata in caserma

I carabinieri di Leverano

LEVERANO – Rubano due telefoni cellulari, di cui uno recente e piuttosto costoso, dalla canonica del sacerdote. Il furto sarebbe stato messo a segno, presumibilmente, nel pomeriggio del 25 aprile, nell’edificio confinante con la parrocchia della Madonna della Consacrazione. Ignoti, - anche se non è escluso che ad agire sia stato un malvivente solitario - avrebbero agito velocemente, approfittando della momentanea assenza di don Gian Cosimo De Prezzo, il parroco di Leverano.

Forse anche a causa del gesto lampo, i ladri hanno avuto soltanto la possibilità di arraffare i due smartphone, di cui uno del valore di alcune centinaia di euro, per poi allontanarsi senza prendere altro. Nè piccoli elettrodomestici, nè denaro. Il colpo subìto è stato denunciato nel pomeriggio di oggi, presso la stazione dei carabinieri del posto.

I militari, assieme ai colleghi dell'Arma della compagnia di Campi Salentina, dopo aver ascoltato i dettagli relativi agli orari e agli spostamenti del parroco, valuteranno l’eventuale presenza di videocamere di sorveglianza installate nella zona. Nei filmati e, si spera, nelle testimonianze di qualcuno, la possibile verità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano nella canonica e portano via due telefoni del sacerdote: caccia ai ladri

LeccePrima è in caricamento