Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Eroina e cocaina nella stanza da letto dei bambini, arrestato 39enne

La perquisizione in casa di Fabio Campa, 39enne, all'alba. La polizia cercava refurtiva, ma ha trovato droga. Denunciato a piede libero anche un 28enne, nell'abitazione del quale gli agenti hanno trovato un cellulare rubato

LECCE – Eroina e cocaina nascosti nella stanza da letto dei bambini e scattano le manette ai polsi di Fabio Campa, leccese di 39 anni. L’uomo era finito nel mirino della squadra mobile del capoluogo salentino perché sospettato di aver compiuto alcuni furti in città, negli ultimi tempi. In realtà, di refurtiva, durante le perquisizioni, gli investigatori non ne hanno trovata; in compenso, aveva oltre 22 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo, oltre ad un bilancino di precisione, e per questo è stato condotto nella casa circondariale di Borgo San Nicola.   

Le perquisizioni sono scattate all’alba di oggi ed hanno riguardato anche un 28enne, O.G.. Tre i furti in appartamento, avvenuti di recente in città, che hanno fatto scattare le serrate indagini. In uno di questi, i ladri hanno anche sottratto una pistola. Nell’abitazione del 28enne la polizia ha trovato un telefono cellulare rubato e per questo motivo è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione.

foto arrestato Campa Fabio-2n casa di Campa, invece, i poliziotti, sulla scrivania della cameretta dei bambini hanno trovato un involucro di cellophane bianco, sigillato all’estremità, con nastro gommato adesivo nero, per un peso totale lordo di 22,66 grammi. Campa, prima ancora che l’involucro fosse aperto, avrebbe subito ammesso che dentro c’era dello stupefacente. E, in effetti, all’interno c’erano altre quattro bustine, contenenti eroina (rispettivamente 5,13, 5,08 e 3,67 grammi, per un totale di 13,88 grammi).

Sempre nella stessa confezione, gli agenti hanno trovato un’altra busta, di colore bianco, contenente 8,8 grammi di cocaina. Sulla stessa scrivania, c’erano anche bilancino di precisione, funzionante, e un rotolo di nastro gommato, simile a quello usato per il confezionamento. All’interno dell’armadio della stanza da letto matrimoniale i poliziotti hanno trovato anche 200 euro, suddivise quattro banconote da 50 euro, probabilmente provento di spaccio. Il narco-test della sostanza è risultato positivo sia per l’eroina, sia per la cocaina. Campa risponde di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina e cocaina nella stanza da letto dei bambini, arrestato 39enne

LeccePrima è in caricamento