Eroina in casa, scatta arresto bis per un 60enne di Trepuzzi

Antonio Rampino era ai domiciliari dallo scorso giugno per detenzione ai fini di spaccio di 7 grammi di eroina. Oggi i carabinieri, nel suo appartamento, ne hanno trovati 41

TREPUZZI - Nuovi guai per Antonio Rampino, il 60enne di Trepuzzi arrestato lo scorso 20 giugno per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di circa 7 grammi di eroina suddivisa in dosi. Stavolta i carabinieri della stazione locale hanno trovato una quantità decisamente maggiore nel suo appartamento, perquisito nella prima mattinata di oggi, dopo aver notato una persona sostare davanti alla finestra nel tentativo di contattarlo.

Sono 41 grammi, sempre di eroina, suddivisi in sette dosi, finiti nelle mani dei militari e che sono costati all’uomo un nuovo arresto ai domiciliari, così come ha disposto il magistrato di turno, il sostituto procuratore Alessandro Prontera. In questa circostanza, però, oltre alla droga, i militari non hanno rinvenuto né bilancini di precisione, né denaro.

Nei prossimi giorni, l’indagato sosterrà l’interrogatorio di convalida col giudice Cinzia Vergine. A difenderlo ci penserà l’avvocato Antonio Savoia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento