Eroina nascosta tra pantaloni e slip: scoperto e arrestato

In carcere è finito Mauro Ingrosso, 51enne di Lizzanello. Ad arrestarlo i carabinieri di Brindisi dopo averlo fermato per un controllo sulla statale 16

LIZZANELLO - Tra i pantaloni e gli slip custodiva un involucro con 265 grammi di eroina e in tasca 1,3 grammi della stessa sostanza. Ma il “nascondiglio” non ha funzionato e per Mauro Ingrosso, 51enne di Lizzanello, è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad eseguirlo sono stati i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Brindisi che, ieri pomeriggio, avevano fermato l’uomo a bordo della sua autovettura lungo la Mauro Ingrosso-2-2statale 16. Oltre alla droga, sono stati sequestrati un telefono cellulare, e  un bilancino elettronico più diverso materiale ritenuto utile per il confezionamento delle dosi, trovati durante la perquisizione domiciliare.

Informato il magistrato di turno, i militari hanno accompagnato Ingrosso nella casa circondariale di Brindisi.

All’uomo, inoltre, sono state ritirate patente di guida e la carta di circolazione, essendosi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. Quanto al veicolo, è stato disposto il sequestro amministrativo finalizzato alla confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

  • Rapina in pizzeria in via Leuca: escalation di episodi criminali nella zona

Torna su
LeccePrima è in caricamento