Cronaca

Escavatore resta in folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

Il 42enne titolare di una ditta ferito e portato al "Vito Fazzi" in codice rosso. Era al lavoro in una proprietà a Torre San Giovanni, frazione di Ugento

UGENTO – E’ rimasto schiacciato fra il muro perimetrale di un’abitazione in via di costruzione e un escavatore, rischiando di morire. Il grave incidente sul lavoro è avvenuto ieri a Torre San Giovanni, frazione di Ugento. La vittima è un 42enne di Casarano. E’ titolare di una ditta di movimentazione terra. E’ stato ricoverato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. La prognosi è riservata a causa delle lesioni riportate, ma non rischia la vita.

Tutto è avvenuto, come detto, a Torre San Giovanni dove la ditta dell’uomo era all’opera in una proprietà in cui vi sono lavori di edificazione. Qui sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e gli ispettori dello Spesal dell’Asl, per le verifiche.

Stando  alle ricostruzioni, il 42ennne era appena sceso dal suo escavatore , quando il veicolo si è mosso in maniera accidentale: era stato lasciato inavvertitamente in folle. Subito sono stati richiesti i soccorsi. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo in codice rosso nell’ospedale di Lecce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escavatore resta in folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

LeccePrima è in caricamento