Esce dalla balera, ritrova la sua autovettura distrutta da un incendio

La Kia Sportage di un 63enne di Melendugno. L'auto era parcheggiata su via Circonvallazione, fra Cavallino e Lizzanello. Indagano i carabinieri

L'auto ieri sera mentre ancora bruciava.

CAVALLINO – Lui era nelle vicinanze, in una balera. Una volta uscito, a tarda ora, ha fatto la brutta scoperta: la sua automobile completamente distrutta dalle fiamme. Erano ancora accese e vivide, ma non aveva con sé nulla per spegnerle. E non ha potuto fare altro che chiedere soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Norm di Lecce e una squadra di vigili del fuoco.

Il fatto è avvenuto intorno alle 23,30 al confine fra Cavallino e Lizzanello, non lontano dal Centro commerciale 4 Pini. Le fiamme hanno divorato del tutto la Kia Sportage di un pensionato 63enne di Melendugno. I pompieri non hanno potuto fare altro che spegnere le fiamme, ma dell’autovettura è rimasto solo un ammasso di lamiere bruciacchiate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non vi sono prove accertate che l’evento possa essere doloso, anche se questa è la sensazione: le fiamme, infatti, si sarebbero sprigionate dal basso. Mancano però i segni evidenti, le tracce. I carabinieri hanno domandato all’uomo se abbia qualche inimicizia, attriti o problemi con qualcuno nella sua cerchia di conoscenze, ma non sembra che sia emerso qualcosa di particolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento