Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Colorate e profumate, ma sono esche per topi. Allarme nel parco

L'assessore all'Ambiente ha disposto la bonifica delle aiuole. I responsabili rischiano la reclusione e una multa salata

LECCE – Allarme topicida al parco di Belloluogo. Il veleno per ratti, sotto forma di granuli, è stato disseminato in numerose aiuole, ma non si tratta di un’operazione programmata dall’amministrazione quanto del gesto probabilmente di un singolo che però può mettere a rischio la salute di animali domestici, volatili e anche bambini che dovessero malauguratamente ingerirne anche una piccola quantità.

L’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, ha disposto subito le operazioni di bonifica e allo stesso tempo ha voluto ammonire i responsabili:  Ma forse non tutti hanno ben presente che avvelenare un animale è un reato e che si rischiano pene fino a 18 mesi di reclusione e 15mila euro di multa. Inoltre l’episodio a cui ci riferiamo oggi è ancora più grave perché si tratta di un parco urbano frequentato anche da bambini.

“Queste esche sono colorate – ha spiegato Guido -, sembrano la classica plastilina per i bambini e hanno un odore dolciastro e profumatissimo. Si può immaginare bene, quindi, quanto è scellerato e irresponsabile un simile gesto. Massima attenzione in queste ore, quindi, per tutti i frequentatori di Belloluogo, fino a che non saranno terminate le operazioni di bonifica. Allertato anche il corpo della Polizia Locale del Comune per l’avvio delle indagini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colorate e profumate, ma sono esche per topi. Allarme nel parco

LeccePrima è in caricamento