Esplode una bombola, ferita lievemente una donna. Fiamme distruggono un’auto

Nel primo caso, a Lecce, il fuoco ha danneggiato una Twingo a Settelacquare. A Uggiano la Chiesa, una ragazza ha invece riportato piccole scottature

L'auto che ha preso fuoco nella notte (L.C.)ia)

LECCE – Due incendi, tra la notte e l’alba, hanno colpito rispettivamente un’auto e un’abitazione. Conseguenze più gravi nel secondo episodio, intorno alle 7 del mattino a Uggiano la Chiesa: una bombola è infatti esplosa, in un’abitazione, provocando fiamme e danni all’edificio. E ferendo, seppure lievemente,  una donna. Tutto è cominciato da una scintilla dovuta a un cortocircuito, che ha scatenato la fiammata e, poi, un vero e proprio incendio preceduto dall’esplosione.  

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Maglie, per domare il rogo, e mettere in salvo i proprietari di casa. Assieme ai pompieIMG_2130-2ri, anche gli operatori del 118, per prestare le prime cure ai malcapitati Sebbene non siano state registrate intossicazioni, la proprietaria di casa ha però rimediato alcune scottature, fortunatamente lievi. E’ stata medicata, e accompagnata in ospedale per gli accertamenti, ma è stata giudicata guaribile in un solo giorno. Sul luogo dell’accaduto, per eseguire i rilievi, anche gli agenti di polizia del commissariato di Otranto.

I poliziotti, inoltre, questa volta della sezione volanti, sono inoltre intervenuti anche in un primo episodio, che si è verificato intorno alle 4 di notte, in via Nicolò Tommaseo, nella zona di Settelacquare. Un rogo, dichiarato accidentale dai vigili del fuoco del comando provinciale, ha infatti distrutto la Renault Twingo di una donna incensurata. Dopo aver domato le fiamme, e messo in sicurezza la zona - dove erano parcheggiati diversi altri veicoli - i pompieri hanno anche accertato che non vi fossero tracce sospette nei paraggi. Al momento, non sarebbe stato rinvenuto nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

  • Incendiano l’auto di un 33enne: ma le videocamere immortalano la scena

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento