rotate-mobile
Poco dopo le 14 / Mazzini / Via SS. Giacomo e Filippo

Esplosione sul tetto di un edificio, paura in centro. Un palo cade dopo il boato

La deflagrazione si è verificata in via SS. Giacomo e Filippo, sul solaio di una palazzina e ha abbattuto un muro di contenimento della tromba delle scale. Sul posto vigili del fuoco per la messa in sicurezza

LECCE – Un boato, forte, a squarciare il silenzio del primo pomeriggio più torrido dell’anno, mentre solo le ventole dei condizionatori facevano da sottofondo alla vita domestica trincerata dietre persiane e avvolgibili.

Erano da poco trascorse le 14 quando si è verificata un’esplosione sul tetto di un edificio di due piani in via Santissimi Giacomo e Filippo, che si trova tra le vie Sturzo e Gobetti. Un rumore sordo, profondo, che è stato nitidamente distinto anche in rioni non esattamente a due passi dal punto interessato.

Si tratta di una palazzina facente parte di un compendio di case popolari oggetto di interventi per la riqualificazione energetica, come testimoniano le facciate, da poco rifatte e con segni evidenti di lavori in corso, e le impalcature che ricoprono la parte del complesso verso via Sturzo. Secondo una prima ricostruzione - ma accertamenti sono in corso - la deflagrazione avrebbe riguardato una bombola utilizzata per i lavori di impermeabilizzazione sul solaio. L'esplosione ha fatto crollare un muro della tromba delle scale provocando la caduta dei calcinacci, ma per fortuna non ci sono stati feriti e tutti i residenti presenti nell'edificio si sono messi al sicuro.

L'esplosione abbatte il muro della tromba delle scale

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti di polizia – delle volanti e della scientifica – e la polizia locale per interdire in transito durante le operazioni di messa in sicurezza. 

Il video: vigili del fuoco al lavoro

Tra le conseguenze dell’esplosione si può annoverare, con buona probabilità, anche la caduta di un palo della pubblica illuminazione, situato nella vicinissima via Imperatore Adriano sul marciapiede opposto a quello che ospita il “Caffè Adriano”: una Opel è stata lievemente “toccata” dal corpo metallico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione sul tetto di un edificio, paura in centro. Un palo cade dopo il boato

LeccePrima è in caricamento