Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Estate rovente: Rauccio, il parco di nuovo in fiamme

Scirocco e fiamme estese ad ardere macchia e canneto, e a mettere in pericolo alcune abitazioni che sorgono nell'entroterra. Pompieri, protezione civile e forestale al lavoro da ore a Torre Rinalda

Foto di Sandra Isceri.

LECCE - Vento di scirocco appiccicoso, caldo da bolge infernali e fiamme alte ed estese ad ardere macchia e canneto, e a mettere in pericolo alcune abitazioni che sorgono nell'entroterra, a ridosso delle marine leccesi. Brucia il parco naturale di Rauccio, ed è la seconda volta, quest'estate, che l'oasi naturale viene interessata da un rogo di vaste dimensioni. Impossibile stabilire, come sempre, se vi sia il dolo, ma è comunque più che lecito supporlo.

E dunque, ancora una volta gli operatori sono dovuti tornare all'azione. Non solo i volontari delle sezioni locali di protezione civile, ovviamente, ma anche diverse squadre dei vigili del fuoco, presenti con più mezzi, proprio nel giorno dell'insediamento del nuovo comandante provinciale (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=29792), e agenti del corpo forestale dello Stato. L'intervento ha avuto inizio intorno alle 18 ed è terminato intorno alle 20,40. Gli operatori hanno dunque lavorato per ore, per fronteggiare il muro di fiamme. La zona più colpita è stata quella che sorge nei dintorni di Torre Rinalda ed il buio ha complicato notevolmente l'intervento. Tanto da rendere difficile anche stabilire l'esatta estensione dell'incendio, mancando punti di riferimento precisi.


Il 18 giugno scorso, sempre nel parco naturale, istituito nel 2002, andarono in fumo diversi ettari e la vicenda infiammò - è il caso di dire - anche la polemica politica, con il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, in prima linea a ricordare che il problema si verifica con puntualità da orologio svizzero ogni estate e che dalla Regione arrivano pochi stanziamenti (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=28358). Solo due sezioni di protezione civile, Sea Guardians e Ala Azzurra, ed una fascia costiera interminabile da tenere sott'occhio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate rovente: Rauccio, il parco di nuovo in fiamme

LeccePrima è in caricamento