Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

"Eurorogo" Lecce-MIlano: panico tra i passeggeri

Tanto spavento, ma nessun ferito all'interno delle carrozze dell'Eurostar Lecce-Milano. Incendio divampato in terra foggiana. Tempestivo l'intervento dei pompieri. I passeggeri hanno cambiato treno

Dall' "Eurofrezer", passando per l' "Euroforno", finendo all' "Eurorogo". Pare ormai essersi abbattuta una maledizione sugli Eurostar in partenza dalla stazione ferroviaria del capoluogo salentino. Nel pomeriggio, l'ultima odissea si è vissuta sul treno Lecce-Milano, bloccato in terra foggiana per un incendio al locomotore,con circa 200 passeggeri a bordo. Il convoglio è stato rimorchiato fino alla vicina stazione di Cerignola. Le fiamme sono divampate lungo la linea "adriatica" tra la città a sud di Foggia e Orta Nova e sono state arginate con gli estintori dai macchinisti stessi fino al definitivo intervento di due squadre dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere l'incendio. Un intervento non semplice anche perchè si è reso necessario disattivare la linea elettrica.


Tra i passeggeri, fortunatamente, nessuno ha avvertito alcun malore. La protezione civile ha provveduto immediatamente a distribuire bottigliette d'acqua per tutti. I tecnici hanno provveduto alla sostituzione della motrice per poi consentire la ripartenza della locomotiva. I passeggeri, trainati fino alla stazione di Cerignola, hanno cambiato treno per proseguire il viaggio. Problemi anche per la linea ferroviaria interrotta su entrambi i binari per circa un'ora. Trenitalia ha trasferito i viaggiatori su un treno ordinario ripartito con 224 minuti di ritardo. Il convoglio è arrivato a Milano nella notte, intorno alle 2 e 30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Eurorogo" Lecce-MIlano: panico tra i passeggeri

LeccePrima è in caricamento