Cronaca

Evade per 700 mila euro. Denunciato un negoziante

Il proprietario di un supermercato di Cannole è finito nei guai per aver omesso la dichiarazione dei redditi e aver usufruito illecitamente del credito d'imposta. Segnalato all'Agenzia delle entrate

finanza-lecce-15

CANNOLE - Vendeva prodotti alimentari al dettaglio, avvalendosi però illecitamente, di un credito d'imposta di fatto inesistente. Un calcolo errato che i finanzieri della tenenza di Tricase avevano già riscontrato non molto tempo addietro, nell'ambito di alcuni controlli volti a combattere l'economia sommersa.

Ma, la ciliegina sulla torta è stata un'altra: il titolare di un supermercato di Cannole, un uomo di 40 anni, incappato, infatti, nel secondo controllo delle fiamme gialle, avrebbe deliberatamente omesso la dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2009, oscurando di fatto la propria posizione fiscale allo stato, con un danno alle casse dell'erario che si aggira intorno ai 700 mila euro. Ai quali si aggiungono circa 50 mila euro di Iva dovuta.


Il proprietario dell'esercizio è stato segnalato all'Agenzia delle entrate e dovrà rispondere di reato di evasione fiscale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade per 700 mila euro. Denunciato un negoziante

LeccePrima è in caricamento