Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

"Dimenticano" 3mila e 800 scontrini e nascondono i ricavi. Due parrucchiere nei guai

Le titolari di due saloni di Lecce sono state denunciate, assieme ad un contabile, per non aver presentato la dichiarazione dei redditi per gli anni tra il 2007 e il 2012. I finanzieri hanno contestato loro anche il mancato versamento dei contributi per i dipendenti

@TM News/Infophoto

LECCE – Abbellivano signore, sistemando loro le acconciature con spazzola e phon. Ma senza pagare le tasse. Due parrucchiere sono stati scoperte dai militari della guardia di finanza della compagnia di Lecce e deferiti assieme ad commercialista.

Negli gli anni d’imposta compresi tra il 2007 al 2012, hanno omesso di dichiarare, complessivamente, ricavi per circa mezzo milione di euro e hanno commesso anche ulteriori irregolarità. In particolare, il primo contribuente ha occultato ricavi per circa 325 mila euro, omettendo di dichiarare e versare l’Iva per oltre 115 mila euro e ha poi impiegato tre lavoratori “in nero”, senza provvedere ai contributi lavorativi per un importo superiore a 5 mila euro.

Il secondo ha invece “dimenticato” di dichiarare ricavi per oltre 151 mila euro e Iva per oltre 18 mila euro. Anche in questo caso, non sono stati presentati alle casse del fisco, 22 mila euro di contributi. Non avendo presentato la dichiarazione dei redditi, entrambi sono stati considerati evasori totali.

A tali risultati si è pervenuti confrontando la documentazione acquisita il primo giorno della verifica: quella ufficiale custodita presso i due saloni e quella extra-contabile rinvenuta nel corso degli accessi eseguiti presso i domicili dei due titolari. E’ stato così possibile constatare il mancato rilascio di 3mila e 800 tra scontrini e ricevute. Le titolari delle due imprese e l’amministratore di fatto di una di esse sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lecce, per omessa presentazione delle dichiarazioni annuali e per il mancato versamento delle ritenute previdenziali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dimenticano" 3mila e 800 scontrini e nascondono i ricavi. Due parrucchiere nei guai

LeccePrima è in caricamento