Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Extracomunitario riverso con ferite alla testa. "Caduto con la bicicletta"

Un giovane ghanese di 30 anni è ricoverato al "Vito Fazzi" di Lecce, dov'è arrivato con un'ambulanza del 118, dopo la segnalazione di alcuni passanti. Il caso è finito al vaglio dei carabinieri del Norm che stanno facendo alcuni approfondimenti, anche se ha spiegato di essere vittima di un incidente

LECCE – Un giovane gambiano di 18 anni è ricoverato al “Vito Fazzi” di Lecce, dov’è arrivato con  un’ambulanza del 118, dopo la segnalazione di alcuni passanti. L’uomo è stato raccolto in mezzo alla strada con una profonda ferita alla testa. Il timore era che potesse essere rimasto vittima di un’aggressione o di un investimento.

L’extracomunitario si trovava lungo la via che collega Melendugno a Vernole. Una volta trasportato nel pronto soccorso, è stato sottoposto a tutte le visite e in seguito giudicato guaribile in una trentina di giorni. La vicenda è finita al vaglio dei carabinieri del Norm di Lecce, che stanno approfondendo alcuni aspetti per avere la certezza che tutto sia da ascrivere a un fatto accidentale o a qualcos’altro.

Ad ogni modo, all’origine, stando a quanto da dalla vittima stessa dichiarato, vi sarebbe una caduta accidentale mentre nel pomeriggio si stava spostando in bicicletta nelle zone di campagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Extracomunitario riverso con ferite alla testa. "Caduto con la bicicletta"

LeccePrima è in caricamento