rotate-mobile
Cronaca Martano / Strada Provinciale Martano Borgagne

Fallisce assalto in ditta per rubare motopala. E' la seconda volta

Come già avvenuto a Porto Cesareo pochi giorni addietro, ignoti anche a Martano hanno cercato di rubare un mezzo pesante, da una ditta edile, ma la vigilanza ha scoperto i segni d'effrazione e sono stati chiamati i carabinieri

 

MARTANO – Sfuma l’assalto al magazzino di proprietà della ditta edile: l’obiettivo era una motopala. Una banda di ladri, la notte scorsa, ha tentato il colpo nella ditta “Fratelli Corricciati”, azienda con sede alla periferia di Martano, sulla provinciale per Caprarica. Non è chiaro quanti fossero i malviventi, certo è che i loro propositi sono andati in fumo, perché il vigilante dell’Alma Roma che ha raggiunto la località, non appena presso la centrale operativa è arrivata la segnalazione dell’allarme entrato in funzione, s’è accorto dei segni d’effrazione.

Il vigilante è giunto sul posto poco dopo le 21,45. Ha iniziato a perlustrare il perimetro, ed ha prestato particolare attenzione agli ingressi. Scoprendo, così, che qualcuno aveva poco prima messo mani sia sulla porta del magazzino, dove vi sono i mezzi pesanti, sia su quelli dell’ufficio commerciale. C’erano evidenti segni d’effrazione. La vigilanza privata ha subito avvisato i titolari dell’azienda e i carabinieri della stazione locale, che hanno avviato le indagini.

L’impressione è che il gruppo di malviventi, dopo aver scavalcato la recinzione e aver praticato alcuni segni, nel tentativo di forzare le porte, presumibilmente usando un cacciavite, si sia poi nascosto nelle vicinanze dopo che l’antifurto è scattato, nella speranza di poter ritornare alla carica in un secondo momento. Come spesso, effettivamente, avviene.

A quel punto, i ladri avrebbero probabilmente cercato di rubare una motopala, e, per uscire, quasi sicuramente avrebbero gettato a terra una parete. Un po’ come accaduto qualche notte addietro, a Porto Cesareo, ai danni della ditta di pulizia “Bianco igiene”, dove i ladri sono riusciti nella prima parte dell’impresa, salvo poi abbandonare il trattore, quando s’è ribaltato nella fuga. Tant’è: il ripetersi di questa tipologia di furti può anche lasciar presagire che qualcuno si stia organizzando per qualche tipo di assalto, usando proprio un mezzo pesante.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallisce assalto in ditta per rubare motopala. E' la seconda volta

LeccePrima è in caricamento