Cronaca

Ripetute incursioni dei ladri: famiglia perde 50 ulivi in tre mesi

A ridosso del Parco di Rauccio un terreno di circa due ettari è stato privato di un quarto dei suoi alberi. Il primo raid risale al 22 ottobre, ben cinque le denunce presentate da allora. Una settimana addietro un episodio analogo nelle vicinanze

LECCE – Ha perso 50 ulivi secolari in poco meno di tre mesi. Circa un quarto del totale. Non per il complesso del disseccamento rapido, ma per la mano di chi, a più riprese, li ha tagliati di netto.

Sono cinque le denunce presentate da un cittadino di Trepuzzi ai carabinieri, a partire dalla prima, in data 22 ottobre, quando l’incursione furtiva colpì 18 piante. Intanto il numero è praticamente triplicato.

Si tratta di piante – ha spiegato il proprietario contattando la redazione - che erano state sottoposte da una intensa operazione di rimonda, secondo le indicazioni delle buone pratiche agronomiche imposte dal piano di contenimento del batterio della xylella fastidiosa. Alleggeriti della chioma gli alberi sarebbero dunque divenuti un boccone più ghiotto per i malintenzionati. Non è comunque facile portare via tronchi di quelle dimensioni: gli ulivi hanno circa 200 anni e quindi un peso considerevolo e per il trasporto del tronco ulivi2-6suddiviso in più parti servono mezzi adeguati, le cui “impronte” sono state trovate sul terreno. 

Un episodio simile, avvenuto peraltro nelle madesima zona, è stato raccontato da questo giornale solo una settimana addietro: in quel caso quattordici gli ulivi tagliati. La legna che se ne ricava è considerata tra le migliori. Considerando che quella “ordinaria” è venduta a circa 15 euro, per 50 alberi di quelle dimensioni se ne possono ricavare almeno 10mila euro.

Oltre al danno economico – ridotta capacità di produzione di olio – bisogna considerare anche quello affettivo e molti proprietari si sentono indifesi, tanto da richiamare l’attenzione degli organi di informazioni e di alcune trasmissioni televisive per denunciare la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetute incursioni dei ladri: famiglia perde 50 ulivi in tre mesi

LeccePrima è in caricamento