Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Farmacista reagisce e viene ferito, rapinatore fugge ma rintracciato in casa

E' successo ieri sera a Torre San Giovanni, nella "Giammito". I carabinieri hanno arrestato poco dopo un 32enne di Ugento. Aveva mollato il bottino

TORRE SAN GIOVANNI – Uno dei farmacisti reagisce alla rapina e si provoca anche qualche ferita, per fortuna non grave, durante una colluttazione. E, già deprivato a quel punto del bottino tanto sperato, Andrea Cazzato, 31enne di Ugento, finisce di lì a poco anche fra le mani dei carabinieri.

E’ andata male, ieri sera, la pianificazione del colpo ai danni della farmacia “Giammito” di corso Uxentum, nella frazione marittima di Torre San Giovanni. I carabinieri della stazione di Ugento e della Sezione radiomobile della compagnia di Casarano hanno rintracciato a breve il 31enne, portandolo in carcere con le accuse di rapina e lesioni personali.

CAZZATO Andrea-2Cazzato ha fatto irruzione nella farmacia armato di una lametta da barba usa e getta. Nei primi momenti, pensava anche di averla spuntata, dopo essersi impossessato del cassetto del registratore di cassa. Ma, inattesa, è arrivata subito dopo la reazione di uno dei farmacisti, che ha spinto il malvivente. N’è nato un breve, ma intenso, scontro, durante il quale il 31enne ha abbandonato il cassetto, scappando a piedi.

Chiamati i carabinieri, grazie alle descrizioni fornite, in breve i sospetti si sono concentrati su Cazzato. Iniziate le ricerche, è stato rintracciato poco dopo in casa e arrestato. Il farmacista, invece, visitato dai sanitari dell’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano, ha riportato lievi ferite guaribili in qualche giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacista reagisce e viene ferito, rapinatore fugge ma rintracciato in casa

LeccePrima è in caricamento