Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Duca degli Abruzzi

Simula di restituire i soldi, ma ferisce il creditore con un'accetta

Un cittadino indiano si è presentato in questura sanguinando da un fianco. Poco distante, in via Duca degli Abruzzi, un connazionale che gli doveva del denaro lo avrebbe ferito con l'arma presa nel negozio dove lavora

LECCE - Potrebbe esserci una questione di soldi alla base del litigio che è costato il ferimento ad un fianco, per un colpo di accetta, di un cittadino indiano. L'episodio, avvenuto in tarda mattinata in via Duca deli Abruzzi, è stato denunciato dalla stessa vittima che si è recata ancora sanguinante in questura, poco distante.

Agli agenti della squadra mobile l'uomo ha raccontato di aver chiesto al presunto aggressore - che lavora presso un minimarket - la restituzione di una somma di denaro. Il debitore, fingendo di essere entrato nel negozio allo scopo di prendere il denaro, avrebbe invece estratto un'arma da taglio - un'accetta secondo la testimonianza -, con la quale avrebbe dissuaso il creditore dalla pretesa. Il ferito è stato soccorso dal personale del 118 accorso in questura e giudicato guaribile in 8 giorni mentre l'altro è stato prima identificato e poi denunciato per lesioni aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simula di restituire i soldi, ma ferisce il creditore con un'accetta

LeccePrima è in caricamento