Fermano l'auto con una scusa, poi un pugno al volto e via con l'incasso

Caccia ai due rapinatori che hanno sottratto a un 55enne una busta con 6mila euro, l'incasso della tabaccheria dove lavora con la figlia

LECCE – Lo hanno atteso questa mattina lungo la strada provinciale che conduce da Bagnolo del Salento a Cursi. Un uomo con il volto coperto da un casco integrale, fermo sul margine della carreggiata, ha bloccato con una richiesta di aiuto l’auto su cui viaggiava un 55enne di Melpignano, una Citroen C5. Poi, con una mossa repentina, lo ha colpito al volto impossessandosi di una busta contenente 6mila euro in contanti, l’incasso della tabaccheria dove lavora con la figlia, che la vittima si apprestava a versare presso l’ufficio postale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta afferrato il bottino, il rapinatore è fuggito a bordo di una moto di grossa cilindrata di colore scuro, condotta da un complice (anche lui indossava un con casco integrale), in direzione Cursi. Nella colluttazione il 55enne ha riportato una lesione al volto. Le indagini per risalire all’identità dei rapinatori sono condotte dai carabinieri di Bagnolo del Salento e del Norm della compagnia di Maglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento