Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Copertino

Fermati dopo poche ore gli autori della rapina alla tabaccheria

I carabinieri della tenenza di Coprtino hanno fermato ieri sera i due rapinatori, recuperando l'auto rubata usata per la fuga

LECCE – E’ durata poco più di sette ore la fuga dei due rapinatori che ieri pomeriggio, intorno alle 15, hanno assaltato, con il volto travisato da passamontagna e armati pistole probabilmente giocattolo, la tabaccheria di via Evangelista Menga, a Copertino. Ieri sera, alle 22.30 circa, i carabinieri della tenenza di Copertino, a conclusione di una tanto rapida quanto articolata attività investigativa, hanno fermato i presunti autori della rapina. Si tratta di Andrea Erpete, 39enne di Monteroni, pregiudicato; e di Emanuele Mazzotta, 42enne di Lequile, pregiudicato.ERPETE ANDREA-2

Dopo l’irruzione uno di loro ha estratto la pistola e dopo aver fatto il giro del bancone i due malviventi hanno intimato ai gestori di consegnare sigarette e soldi. Un bottino comunque misero, 28 pacchetti di sigarette di varie marche per un valore di circa 300 euro. Poi sono fuggiti, intimoriti dalla reazione del proprietario, a bordo di un’autovettura.

Nel corso delle perquisizioni a casa degli arrestati, i militari hanno trovato e sequestrato i passamontagna indossati dai rapinatori, e sono riusciti a recuperare l’autovettura utilizzata per la fuga: una Ford Focus, il cui furto è stato denunciato ieri mattina proprio a Copertino. Per i due fermati si sono aperte, su disposizione dell’autorità giudiziaria, le porte del carcere di MAZZOTTA Emanuele-2Borgo San Nicola.

Ancora una volta i carabinieri del comando provinciale di Lecce sono riusciti a fermare in poche ore gli autori di una rapina, al termine di un’indagine lampo avviata subito dopo il colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati dopo poche ore gli autori della rapina alla tabaccheria

LeccePrima è in caricamento