rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Porto Cesareo

Fermato per un controllo stradale dai carabinieri, sferra calci e pugni: arrestato

Ai domiciliari un 59enne di Porto Cesareo che, ieri pomeriggio, avrebbe inveito contro i militari che gli stavano notificando il verbale. Risponde di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

PORTO CESAREO - Fermato per un controllo a Porto Cesareo, pare a causa dell’alta velocità, non avrebbe mandato giù la decisione dei carabinieri del Nor-sezione radiomobile di Campi Salentina di procedere alla contestazione della violazione al codice della strada.

Così, durante la compilazione del verbale, l’automobilista avrebbe perso le staffe, sferrando calci e pugni prima contro l’auto di servizio dell’Arma, poi contro gli stessi militari. 

Sono state queste le sequenze dell’episodio avvenuto ieri nel tardo pomeriggio, terminato con l’arresto di Luigi Peluso, un 59enne del posto. Su disposizione del magistrato di turno, l’uomo si trova ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per un controllo stradale dai carabinieri, sferra calci e pugni: arrestato

LeccePrima è in caricamento