menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato per strada con 1.800 euro, in casa nascondeva droga: arrestato un 36enne

Antonio Casaluce, di Leverano, è finito ai domiciliari per detenzione ai fini di spaccio, dopo un controllo dei carabinieri. Stessa sorte anche per un 30enne residente a Lecce e un 20enne gallipolino

LECCE - Ai carabinieri che l’hanno fermato per un controllo non ha saputo spiegare come mai se ne andasse in giro con più di 1.800 euro in contanti. E questo è stato solo l’inizio dei guai per Antonio Casaluce, un 36enne di Leverano perché i militari, insospettiti, hanno deciso di perquisire il suo appartamento e non sono mancate le sorprese. In casa, c’erano diverse sostanze stupefacenti: 70,4 grammi di marijuana, 26,25 grammi di cocaina, 27 grammi di sostanza da taglio.

Non solo. Al termine del controllo, oltre alla droga, sono stati sequestrati anche due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi e altri contanti per 2.295 euro. Informato il magistrato di turno, per Casaluci sono stati disposti i domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

arresto Gallipoli-5Ai domiciliari per lo stesso reato, ieri, sono finiti anche altri due uomini, dopo le perquisizioni degli uomini della sezione radiomobile di Lecce e della compagnia di Gallipoli: Mirando Roshaj, 30enne albanese residente nel quartiere Leuca del capoluogo salentino, perché trovato in possesso di 24 grammi di cocaina, 39 di marijuana, 13 di hashish, di una sigaretta con marijuana, e materiale per il confezionamento; Francesco Greco, 20enne di Gallipoli, per 300 grammi di marijuana distribuiti in 9 involucri, sequestrati con la somma di 400 euro, ritenuta guadagno dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento