menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della festa di lunedì sera.

Un momento della festa di lunedì sera.

Festa della matricola a Lecce: il benvenuto del rettore ai nuovi studenti di Unisalento

Vincenzo Zara ha accolto i nuovi arrivati lunedì sera, nel complesso Studium 2000. Un momento di condivisione, musica e conoscenza

LECCE – “Sono felice di darvi il benvenuto in questo momento importante per voi, in cui viene celebrato l’inizio del percorso universitario: qualcosa di bello, di irripetibile, l’avvio di una nuova avventura. Vivetelo nel migliore dei modi, cogliendo il meglio dai colleghi, dai docenti e dalla comunità accademica nel complesso. Se sarete in grado di farlo, otterrete certamente risultati positivi. All the best!”. Ha salutato così le nuove “matricole” dell’Università del Salento il Rettore Vincenzo Zara, dando loro ufficialmente il benvenuto nella comunità accademica durante la terza edizione della “Festa della matricola”.

L’evento si è svolto ieri, lunedì 12 novembre, nel complesso Studium2000, dove centinaia di studenti fin dal pomeriggio hanno visitato una vera e propria “fiera” organizzata con stand, occasioni di incontro, musica e l’immancabile distribuzione di magliette personalizzate. Il rettore ha fatto omaggio di una di queste magliette al sindaco di Lecce Carlo Salvemini, che ha dato il benvenuto agli studenti a nome della città. Saluti anche dal direttore generale UniSalento Donato De Benedetto, dal prorettore vicario Domenico Fazio e dalla presidente del Consiglio degli studenti Irene Santoro. Nel corso della manifestazione, protagoniste sono state le associazioni studentesche Elsa, Erasmusland, Focus, Freccia, Icaro, Link Lecce, Lisa/Esn, Radio Wau, Studenti Indipendenti, Youthmed, Vox Populi, e poi il noto “Salento Racing Team”, ma anche gli Uffici UniSalento “Centro Orientamento e Tutorato” e “Ufficio Integrazione”, che hanno fornito preziosi informazioni e consigli. Presenti pure il Centro Universitario Sportivo, l’ADISU, il servizio Cercoalloggio, la Banca Popolare Pugliese e l’ADMO - Associazione Donatori di Midollo Osseo.festamatricola18_01-2

Fino alla prima serata, inoltre, il Museo storico archeologico MUSA, il Museo papirologico e il Teatro 3D del Coordinamento SIBA hanno illustrato ai visitatori le loro tante proposte culturali e curiosità da scoprire. L’evento è andato avanti fino a tarda ora tra interviste a giovani artisti e personalità varie, reading, una mostra d’arte studentesca e tanta musica: prima con le band Planimo, Camden e Mysnow, dalle 21,30 con il concerto dei Buckwise e di Gigante, infine con un dj set a cura degli studenti.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento