rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Monteroni di Lecce

Festa grande a Monteroni di Lecce, nonno Mimino ha spento cento candeline

Il traguardo è stato festeggiato ieri con una messa. Gli auguri della sindaca: "È bello vedere come nella nostra comunità ci siamo diversi centenari. Vuol dire che da noi si sta bene!"

MONTERONI - Ieri festa grande a Monteroni, dove Damiano Spagnolo detto Mimino ha spento cento candeline, circondato dai suoi quattro figli e figlie: Pina, Annamaria, Maurizio e Giorgio, dai suoi sette nipoti e quindici pronipoti.
"A nome mio e di tutta l'Amministrazione comunale giungano a nonno Mimino i nostri più affettuosi auguri. È bello vedere come nella nostra comunità ci siamo diversi centenari. Vuol dire che a Monteroni si sta bene!!! ": ha affermato la sindaca Mariolina Pizzuto.
Per fortuna, nonno Mimino gode di buona salute e ieri il suo traguardo è stato festeggiato con una messa officiata da don Giuseppe nella casa di via Copertino, dove si sono recati anche tantissimi amici e conoscenti per brindare insieme.

Ma in casa Spagnolo non si spegne il fervore: sono in corso i preparativi per un'altra bella festa, quella della sorella di Mimino, Tetti, che compirà 102 anni tra qualche giorno.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa grande a Monteroni di Lecce, nonno Mimino ha spento cento candeline

LeccePrima è in caricamento