Cronaca

Polizia in festa: anniversario all'insegna dei tragici fatti di Brindisi

La celebrazione del 160esimo anniversario della fondazione stamattina all'interno della Villa comunale. Il questore Vincenzo Carella ha ricordato il vile attentato compiuto sabato scorso all'esterno della scuola Morvillo-Falcone

I poliziotti schierati.

LECCE - La polizia di Stato ha festeggiato oggi il 160esimo anniversario della sua fondazione, con una celebrazione all'interno della Villa comunale, alla presenza delle più alte cariche istituzionali, civili e militari della provincia di Lecce. Presenti anche l’ex sottosegretario dell'Interno, Alfredo Mantovano, e l’ex ministro Raffaele Fitto. Una festa divisa tra la memoria storicae un futuro fatto d’innovazione e un impegno sempre maggiore. Una storia tutta italiana, fatta di coraggio e spirito di sacrificio, di un'istituzione da sempre al fianco dei cittadini.

Dopo la lettura dei messaggi del presidente della Repubblica, del presidente del Consiglio dei ministri, del ministro dell'Interno e del capo della polizia, ad opera del vicequestore Antonio Ingrosso, è stato tracciato un bilancio dell'attività svolta nell'ultimo anno in provincia di Lecce. Le operazioni di polizia giudiziaria hanno portato all'arresto di 341 persone, all'iscrizione nel registro degli indagati di mille e 300, all'identificazione di oltre ottantamila e al controllo di 50mila automezzi. Nell'ambito dell'attività antidroga, inoltre, sono stati sequestrati quasi 18 chilogrammi di sostanze stupefacenti, con conseguenti 32 arresti, 75 segnalazioni al prefetto e 62 persone indagate in stato di libertà. Infine, relativamente alle chiamate al 113, sono stati migliaia gli interventi effettati dagli uomini della polizia anticrimine.

Nel suo toccante discorso il questore di Lecce, Vincenzo Carella (che ha ricoperto lo stesso incarico nella città messapica), ha ricordato il recente attentato avvenuto sabato scorso all’esterno della scuola Morvillo-Falcone di Brindisi, sottolineando come la cerimonia fosse l’occasione per un momento di riflessione. “Qualunque sia la matrice – ha sottolineato il questore – si tratta di un atto gravissimo ed ignobile, che non ha precedenti nel nostro Paese. Si è voluta diffondere la paura tra i giovani che, mai come in questo periodo, stanno ritrovando la memoria della lotta per la legalità e per i valori della democrazia contenuti nella nostra Costituzione”. “Negli ultimi dodici mesi in questo territorio sono stati identificati e catturati importanti latitanti - ha sottolineato Vincenzo Carella -, sequestrati beni e condotte operazioni importanti”. Ad esempio la banda dei georgiani, dediti ai furti in appartamento; l’operazione Cinemastore e Peter Pan, nell’ambito della lotta al traffico di sostanze stupefacenti, l’operazione Sarafi, che ha sgominato un’associazione dedita all’immigrazione clandestina.

Nel corso della manifestazione, inoltre, il prefetto e il questore di Lecce hanno consegnato alcuni encomi solenni per meriti di servizio al personale della polizia di Stato che si è particolarmente distinto nello svolgimento della propria attività. Gli encomi sono stati consegnati al vicequestore aggiunto Michele Abenante e Rocco Carrozzo; all’ispettore Mario De Nanni; e all’assistente capo Mario Urso, con la seguente motivazione “evidenziando elevate capacità professionali, acume investigativo e non comune determinazione operativa, portavano a termine un’articolata operazione di polizia giudiziaria che consentiva di sgominare un’organizzazione criminale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. La promozione per merito straordinario è stata concessa invece all’assistente capo Francesco Ciaccia e Alessandra Esposito Mosco, “per aver soccorso alcune persone in pericolo di vita a causa di un incendio scoppiato nelle loro abitazioni”. Encomio solenne, infine, anche al sovrintendente Gianluca Meraglia.

Premiati anche alcuni studenti delle scuole salentine, presenti in gran numero alla cerimonia. Una bella cornice anche e soprattutto dopo i tragici fatti di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia in festa: anniversario all'insegna dei tragici fatti di Brindisi

LeccePrima è in caricamento