Cronaca Stadio / Via Ascoli Piceno

Fiamme al terzo piano di una palazzina: il rogo sprigionato dal condizionatore

Un rogo di piccole dimensioni, senza conseguenze, divampato nella zona 167 di Lecce a causa di un cortocircuito

I pompieri sul posto

LECCE – Più paura che altro. Una fiammata improvvisa, visibile dal balcone, è divampata al terzo piano di una palazzina della zona 167, in città. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, in via Ascoli Piceno, nelle vicinanze della chiesa di San Massimiliano Kolbe.

Sul posto, contattati dagli stessi proprietari e dai residenti dell’isolato, i vigili del fuoco del comando provinciale. Giunti sul luogo, però, hanno constato che si trattava soltanto di rogo di piccole proporzioni, scatenato da un cortocircuito.

La fiammata, effettivamente, sarebbe partita all’improvviso da un condizionatore installato nell’abitazione. Nessuno, fortunatamente, è rimasto intossicato, né sono state registrate altre conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme al terzo piano di una palazzina: il rogo sprigionato dal condizionatore

LeccePrima è in caricamento