Fiamme da canna fumaria, casa distrutta. Muore intossicato uno dei cani della proprietaria

Un incendio improvviso poco dopo mezzogiorno ha interessato un’abitazione privata in via dei Fiori nel rione Tutino a Tricase. Danni consistenti. I vigili del fuoco hanno allontanato anche alcune bombole

L'incendio nell'abitazione di Tricase (foto per gentile concessione de Il Gallo)

TRICASE - Una banale dimenticanza, un po’ di carbonella e qualche tizzone ancora acceso all’interno del camino, dal quale è divampato un incendio che ha letteralmente distrutto un’abitazione e causato anche la morte, per intossicazione, dei uno dei cani della proprietaria. E’ accaduto tutto in breve tempo, poco dopo mezzogiorno in una casa di via dei Fiori, nel rione Tutino a Tricase, non molto distante da Piazza dei Castelli De Trane e via Principe di Piemonte. Fortunatamente in casa non c’era la proprietaria, o altre persone, uscita per delle commissioni con alcuni parenti. Ad un certo punto l’odore acre del rogo che si era propagato e una coltre di fumo nero è stata scorta dai resideti della zona che hanno subito chiamato i numeri di emergenza.

Sul posto sono giunte con rapidità due squadre e i mezzi dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase che hanno lavorato per diverse ore per spegnere le fiamme e bonificare la zona. Grande apprensione è maturata per il fatto che nel cortile dell’abitazione erano presenti almeno cinque bombole di gas, non raggiunte comunque dalle lingue di fuoco, e subito allontanate e messe in sicurezza da caschi rossi. Dalle prime verifiche sembra confermata l’ipotesi di un incendio accidentale, scaturito dalla canna fumaria del camino o comunque proprio da quella zona si sono alimentate e propagate le fiamme. In breve tempo il rogo ha distrutto suppellettili e intaccato diverse zone della casa, annerendo anche le pareti interne ed esterne e divorando una tettoia del giardino. Purtroppo le esalazioni, generate della combustione, sono risultate letali per uno dei cani rimasti all’interno dell’immobile. Altri tre cani sono scampati perché, fortunatamente, si trovavo nel giardino.

Sul posto, a scopo precauzionale, è giunta anche un’ambulanza del 118 ma come detto non ci sono state conseguenze per le persone. Intervenute anche una pattuglia della polizia locale e i carabinieri della compagnia di Tricase. A seguito della verifica dei tecnici comunali parte dell’abitazione è risultata inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento