Cronaca Taurisano

Fiamme nell'agriturismo. Distrutti trattore e due auto

E' mistero a Taurisano. Un incendio, molto probabilmente doloso, ha completamente carbonizzato una Fiat Stilo ed una Ford Focus, e parzialmente danneggiato un Carraro. Indaga il commissariato locale

II muro esterno dell'agriturismo.

TAURISANO - E' mistero sulle cause di un incendio che ha provocato ingenti danni presso un agriturismo in costruzione in contrada Masseria Grande, in agro di Taurisano. Sul caso è aperta un'indagine da parte degli agenti di polizia del commissariato locale. Il sospetto, più che evidente, è che possa trattarsi di un atto doloso, tanto più che questo emergerebbe proprio dalle perizie svolte sul posto. Il terreno è di proprietà di un'anziana di 80 anni, l'uso dell'immobile, di fatto, del figlio, Rocco Toma. Ad andare a fuoco, sono state due auto e parzialmente bruciato dalle fiamme, è finito anche un trattore. Danni ingenti, dunque. Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco del distaccamento di Ugento.

La segnalazione alla polizia è giunta circa dieci minuti prima dell'una del mattino. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, i vigili del fuoco erano già all'opera. Sono andate completamente distrutte una Fiat Stilo ed una Ford Focus, entrambe di proprietà di Francesco Macrì, cognato di Toma. Le fiamme hanno colpito anche un trattore Carraro di Toma, con danni nella parte anteriore. I tre mezzi erano parcheggiati sotto ad un portico, alle spalle della struttura ricettiva. Secondo il caposquadra dei pompieri, che hanno svolto le prime ispezioni, dopo aver domato le fiamme, si tratterebbe di un atto doloso. I proprietari dei mezzi non sono assicurati contro questo genere di danneggiamento. S'ignorano, al momento, i motivi di quanto avvenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nell'agriturismo. Distrutti trattore e due auto

LeccePrima è in caricamento