Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Cutrofiano

Fiamme nella notte, presa di mira la Mercedes di un pluripregiudicato

L’episodio, ieri sera alle 22.30, in via Tamborrino, nei pressi di piazza Cavallotti, a Cutrofiano. Sotto la vettura sarebbe stata trovata una borsa termica con del liquido infiammabile. E’ caccia al responsabile

CUTROFIANO - Una borsa termica con del liquido infiammabile sarebbe stata trovata sotto l’autovettura che ieri sera, intorno alle 22.30, ha preso fuoco, in via Tamborrino, a Cutrofiano.

Si tratta di una Mercedes coupè vecchio modello intestata a una donna di ottantatré anni, ma in uso al figlio A.C., un 58enne del posto finito più volte nelle maglie della giustizia soprattutto per vicende legate ad aggressioni e a detenzione abusiva di armi.

E’ stato il personale della protezione civile che si trovava nelle vicinanze, in piazza Felice Cavallotti, il primo a intervenire per domare le fiamme che, alla fine, non hanno coivolto altri mezzi e ad allertare i vigili del fuoco.

Così, sul posto sono arrivati i “caschi rossi” del distaccamento di Maglie e i carabinieri della stazione di Cutrofiano, ai quali sono affidate le indagini e in supporto dei quali sono sopraggiunti i colleghi della compagnia di Gallipoli.

Starà ai militari dell’Arma risalire al responsabile dell’incendio che ha danneggiato la fiancata sinistra della vettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nella notte, presa di mira la Mercedes di un pluripregiudicato

LeccePrima è in caricamento