Cronaca

Fiamme su portone di casa di un assessore: è mistero

Misterioso attentato incendiario, ma con pochi danni, nell'abitazione di campagna della convivente di di Giuseppe Spedicato, amministratore comunale di Arnesano, con delega ai Tributi ed al Bilancio

1_12-8

ARNESANO - Misterioso attentato incendiario, di poco conto, per quel che riguarda i danni, e che potrebbe anche essere annoverato come un semplice atto vandalico di balordi. Una vicenda di basso spessore, dunque, giusto un portone di alluminio annerito da una fiammata (un atto quasi sicuramente doloso, in ogni caso), che però tiene alta l'attenzione delle forze dell'ordine, non fosse altro perché nel mirino potrebbe essere finito un assessore comunale.

L'abitazione, che sorge nelle campagne di Arnesano, è infatti di proprietà di un'insegnante, la compagna e convivente di Giuseppe Spedicato (gruppo di appartenenza: Arnesano unita), che al Comune, ha le deleghe assessorili ai Tributi, alla Programmazione economica, alle Finanze , al Piano di sviluppo rurale, alla Gestione del personale ed al Bilancio. L'assessore Spedicato, di professione impiegato amministrativo, e la compagna si sono accorti solo questa mattina del misterioso atto vandalico.


E' difficile anche risalire al giorno esatto in cui è stato messo a segno, oltre che all'autore materiale, perché i due non si recavano in quell'abitazione rurale da qualche tempo. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Monteroni e della compagnia di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme su portone di casa di un assessore: è mistero

LeccePrima è in caricamento