Filari di melograni per rinnovare il verde pubblico

L'amministrazione locale sceglie di arricchire gli spazi verdi cittadini con la piantumazione di alberi di melograno lungo le strade: una decisione non casuale che si appoggia sulla tradizione locale

PALMARIGGI - L'amministrazione comunale di Palmariggi punta sulla cultura e sulla valorizzazione del patrimonio storico e artistico, per rilanciare l'immagine del paese a pochi passi dal mare e da Otranto. Continuano i lavori di riqualificazione in corso nel centro storico, con la posa in opera del basolato in tutte le vie del centro storico e i lavori di restauro al Castello Aragonese.

La rivitalizzazione del paese non passa solo attraverso il recupero e la valorizzazione beni culturali, in senso stretto, ma soprattutto attraverso la conoscenza e la custodia della storia e delle tradizioni del piccolo borgo. In questo percorso di riqualificazione urbana e culturale, l'amministrazione ha deciso di rinnovare il verde pubblico con la piantumazione di alcuni filari di melograno sulle vie principali del paese.

Decine di alberi di melograno: simbolo di abbondanza, fertilità e ricchezza, ricordato nei testi sacri religiosi, nell'arte e nell'architettura. Proprio per il suo valore simbolico, la melagrana è anche elemento estremamente ricorrente nelle ricche decorazioni che caratterizzano l'architettura barocca salentina. La storia di Palmariggi è da sempre legata a questa pianta speciale, che veniva piantata in ogni giardino a beneficio di ogni famiglia del paese.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Palmariggi, il melograno si festeggia il secondo fine settimana di ottobre con l'ormai famosa fiera "Lu paniri te le site", nome che comunemente viene tradotto "il paniere dei melograni", ma in realtà nasconde il legame con la mitologia greca, poiché il Paniri è in greco "la festa" e "Site" è "Side", la fanciulla della mitologia greca dal cui sangue, secondo la leggenda, nacque un melograno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento