Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Filobus in prova, "rispettate le corsie preferenziali"

Il presidente di Sgm, Giovanny Peyla, in vista del pre-esercizio, chiede agli automobilisti leccesi la massima collaborazione. Il Comune attiva tre sportelli per l'esenzione del ticket sanitario

filob_009

LECCE - I quattro mezzi della linea 3, quella che interessa i viali interni del centro, inizieranno a circolare a Lecce tra mercoledì e giovedì, ma solo per il pre-esercizio, come più volte annunciato. A darne la conferma il presidente di Sgm, Giovanni Peyla, che ha anche aggiunto che prove e tempi di marcia verranno definiti in corso d'opera.

I quattro veicoli trasporteranno solo sacchi e non persone fisiche. Il periodo di prova dovrebbe durare tra i 20 e i 30 giorni. "Particolarmente importante sarà, quindi, in questa fase rispettare le corsie preferenziali destinate ai mezzi pubblici. Invito tutti i cittadini - ha affermato il presidente di Sgm, Gianni Peyla - ad essere particolarmente rispettosi delle corsie riservate al passaggio di autobus e filobus, perché, anche se, in fase di prova, abbiamo verificato che il mezzo non avrebbe problemi a schivare eventuali ostacoli, sarebbe opportuno evitare tali comportamenti sbagliati".

"Mercoledì mattina - spiega il presidente - partirà anche il corso per gli addetti al telecomando e al telecontrollo. I quattro mezzi che stiamo testando nella fase di pre-esercizio, inoltre, proveranno anche i tragitti delle altre due linee (quella per Ecotekne e quella dei viali esterni della circonvallazione), visto che sono stati riparati, lungo Viale Ugo Foscolo, i danni provocati ai cavi da alcune gru".

Il numero uno della municipalizzata esprime soddisfazione per l'avvio dell'opera che la città attende da 1613 giorni. "Sono consapevole del fatto - conclude Peyla - che l'attesa dei cittadini di vedere il filobus funzionare e di poterlo provare sia tanta e sono particolarmente soddisfatto perché manca ormai pochissimo a questo scopo. Il mezzo porterà, infatti, la nostra città al raggiungimento degli standard europei più avanzati nel campo del trasporto filoviario compatibile con i parametri ambientali imposti dall'Unione europea".

Esenzione ticket: il Comune attiva tre sportelli, dal lunedì al venerdì.

Per superare l'assalto agli sportelli dell'Asl per l'esenzione del ticket sanitario, anche le istituzioni locali si sono mobilitate. Il Comune di Lecce attiverà, da mercoledì, tre sportelli all'interno degli uffici anagrafe decentrati presso le sedi circoscrizionali (viale della Repubblica, quartiere Rudiae Ferrovia; Piazza Napoli, quartiere Stadio-S. Rosa; via Pordenone, quartiere Leuca-Ferrovia).

Gli uffici per l'esenzione ticket resteranno aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13. Per venire incontro a tutte le richieste ed effettuare il disbrigo delle relative pratiche, gli uffici potranno accogliere al massimo quindici utenti al giorno per ciascun sportello. Il personale addetto è abilitato a rilasciare l'esenzione dei ticket sanitari esclusivamente per reddito, stato disoccupazione e agli over 65.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filobus in prova, "rispettate le corsie preferenziali"

LeccePrima è in caricamento