rotate-mobile
Cronaca

Finisce con l’auto contro due alberi d’ulivo: muore un giovane militare

L’incidente questa mattina intorno alle 5 sulla Ceglie Messapica-Villa Castelli. La vittima è Davide D'Amico, 21enne residente a Villa Castelli, in servizio presso la Caserma "Zappala" di Lecce

BRINDISI - Ha perso il controllo dell’auto e dopo aver sfondato il guardrail ha ultimato la sua corsa contro due alberi d'ulivo. Sono queste le sequenze dell’incidente stradale avvenuto alle prime luci del giorno di oggi, in cui ha perso la vita Davide D'Amico, 21enne residente a Villa Castelli, militare dell'Esercito in servizio presso la Caserma "Zappala" di Lecce.

Stando a quanto riportato da Brindisireport, il sinistro si è verificato intorno alle 5 sula strada provinciale che collega Ceglie Messapica a Villa Castelli, in agro di Ceglie.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, ma il cuore del giovane aveva già cessato di battere. Non sono ancora note le cause del grave episodio, sul quale sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della stazione di Ceglie Messapica, sopraggiunti con gli agenti della polizia locale.

E’ stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana che, con il supporto di un'autogru, hanno rimosso la vettura, una Ford Fiesta, dal terreno privato situato al di sotto del livello stradale sul quale era precipitata, ridotta a un cumulo di lamiere.

Dalle prime notizie raccolte da Brindisireport, pare inoltre che all’incidente avrebbe assistito un amico della vittima che procedeva dietro di lui a bordo di un'altra auto.

La salma è stata trasportata presso la camera mortuaria dell'ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana.

L'incidente nel Brindisino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce con l’auto contro due alberi d’ulivo: muore un giovane militare

LeccePrima è in caricamento