Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Finti clienti, colpo in gioielleria. Titolare ferito

In azione due criminali da "Arte orafa", di piazza Osanna, a Nardò. Hanno legato il proprietario, dopo averlo colpito con il calcio di una pistola, e una commessa. Danno da decine di migliaia di euro

ok-14

NARDO' - In due, con il volto scoperto. Non hanno lasciato nulla d'intentato. Sono fuggiti con un ricco bottino di gioielli, per un valore di non meno di 50mila euro, usando la tecnica classica dei finti clienti. E, a quanto pare, anche con i nastri del sistema di videosorveglianza che avevano pocanzi immortalato le loro "gesta".

Dunque, distinti signori che visitano una gioielleria, simulando la visione di alcuni ori esposti, salvo poi trasformarsi un attimo dopo in aguzzini. Ed erano veramente pericolosi e determinati, i due malviventi che hanno colpito intorno alle 19,30 "Arte orafa", in piazza Osanna, a Nardò. Uno dei due ha estratto una pistola, minacciano il titolare e una commessa. Rifilando anche un colpo in testa all'uomo, con il calcio dell'arma. Legando e imbavagliando i due, per agire indisturbati.


Arraffati i gioielli, sono fuggiti, probabilmente attesi all'esterno da qualche complice in auto. Le indagini sono affidate agli agenti di polizia del commissariato locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti clienti, colpo in gioielleria. Titolare ferito

LeccePrima è in caricamento