menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza la finestra di una abitazione, scatta l'allarme: sorpreso dagli agenti

In via Vecchia Lizzanello, domenica pomeriggio, gli agenti delle volanti hanno fermato un 48enne di Lecce. Il tentativo di furto confermato dalle immagini di video sorveglianza

LECCE – Un 48enne di Lecce nel pomeriggio di domenica è stato fermato dagli agenti di polizia delle volanti in via Vecchia Lizzanello, sul retro di una abitazione da cui era partita una segnalazione per furto sulla linea dedicata della questura.

Tre pattuglie si sono allora recate in via vecchia Lizzanello: due hanno avviato le ricerche nelle strade adiacenti, una terza ha perlustrato il perimetro della casa finendo per imbattersi in un uomo che corrispondeva alla descrizione fornita alla polizia nella telefonata di allarme.

Luciano Sinistro, di 48 anni del capoluogo, si è dimostrato da subito agitato e, senza che gli venisse chiesto nulla, si è giustificato dicendo di non aver fatto nulla. Le sue mani erano sporche di ruggine e questo particolare non è sfuggito agli agenti. Le immagini del sistema di video sorveglianza hanno poi rivelato il tentativo, riuscito, di scardinare una persiana della finestra della cucina utilizzando una barra di ferro. L’apertura indebita ha fatto scattare l’allarme, circostanza che ha indotto l’uomo ad allontanarsi scavalcando il muro di cinta.

Il 48enne, accusato di tentato furto aggravato, è stato ristretto agli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento