menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fucile nel camino e pistole nel forno: ai domiciliari un 40enne

La scoperta dei carabinieri nell’abitazione a Torre Vado di Salvatore Zarroli. Sequestrati anche tre grammi di cocaina nascosti in un vasetto di riso, 9 cartucce e un bilancino di precisione

MORCIANO DI LEUCA - Un fucile a pompa calibro 12 nascosto in un sacco nero sul piano superiore del camino, due pistole a salve senza tappo rosso e complete di caricatore erano invece nel forno in pietra del giardino. E la droga, 3,1 grammi di cocaina, quella era stata occultata in un vasetto contenente riso.

C’era tutto questo nell’abitazione a Torre Vado, marina di Morciano di Leuca, di Salvatore Zarroli, 40enne del posto, per il quale è così scattato l’arresto ai domiciliari.

Durante la perquisizione, eseguita dai carabinieri dell’aliquota operativa del Norm della compagnia di Tricase con i colleghi della stazione di Salve, oltre alle armi e lo stupefacente, sono stati sequestrati anche 9 cartucce (8 calibro 12 e una calibro 9) e un bilancino di precisione.

Un altro arresto ha impegnato gli uomini dell’Arma nelle scorse ore. Ad Andrano, i militari della stazione di Spongano hanno accompagnato in carcere Maurizio De Pascali, 41enne del posto, su disposizione del gip di Lecce, perché, pur essendo ai domiciliari, sarebbe stato sorpreso in più occasioni fuori dal proprio appartamento senza giustificato motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento